Salernitana – Benevento 0-2

1 week ago

Un grande Benevento espugna l’Arechi e si aggiudica il derby. Viola e Sau fanno esplodere i duemila tifosi giallorossi

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo(51′ kalombo), Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli, Odjer(Maistro), Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Jallow(Cerci), Giannetti. A disposizione: Vannucchi, Lopez, Pinto, Dziczek, Kalombo, Maistro, Morrone, Cerci, Djuric, Gondo. All.:  G. Ventura

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Insigne(76′ Improta), Hetemaj, Viola(93′ Del Pinto), Tello; Coda, Sau. A disposizione: Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Kragl, Tuia, Improta, Basit, Gyamfi, Di Serio, Antei, Vokic. All.: F.Inzaghi

Marcatori: 61′ Viola, 65′ Sau

Arbitro: Abbattista di Molfetta

Il Benevento sfodera una prestazione da grande squadra e fa suo il derby con la Salernitana grazie ai gol di Viola e Sau nel giro di cinque minuti. Inzaghi prepara bene la gara e vince il suo personale scontro con mister Ventura. L’ingresso di Hetemaj da solidità al centrocampo e libertà di azione a Viola che oltre al gol regala una prestazione da applausi, nel primo tempo è un dominio assoluto dei giallorossi che lasciano davvero le briciole alla Salernitana che riesce comunque a chiudere la prima frazione sullo zero a zero. Al Benevento manca solo il gol sfiorato più volte con Coda ed Insigne che i giallorossi trovano prontamente nella ripresa, sugli sviluppi di un corner la parabola di Viola col suo sinistro si infila all’incrocio per la gioia dei tifosi. Vantaggio che leggittima la mole di gioco e lo strapotere territoriale che Sau certifica pochi minuti dopo al termine di una fitta rete di passaggi. Il Benevento ed Inzaghi escono dall’Arechi dando un forte segnale alle avversarie. Il Benevento c’è!

LoStregone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *